Rose paga il funerale di un bimbo ucciso in una sparatoria

derrick rose practice

 

Derrick Martell Rose, il più giovane MVP della NBA di sempre, non è ancora tornato sul parquet dopo il grave infortunio rimediato lo scorso giugno. Da quella maledetta gara-1 dei Playoff contro i Philadelphia 76ers in cui si ruppe il legamento crociato anteriore, tutta Chicago aspetta con impazienza il rientro del suo campione. Da allora, infatti, si fanno continue previsioni (sbagliate) su quando possa rientrare in campo per contribuire alla causa dell’ex squadra di Micheal Jordan.

Ma il numero 1 dei Bulls continua ed essere il protagonista della città anche fuori dal campo.

A Chicago, infatti, nelle scorse ore c’è stata l’ennesima sparatoria, in cui è rimasto ucciso un bambino di  soli 6 anni. Il padre del bimbo, vero obiettivo dell’agguato, è in gravissime condizioni. Derrick Rose, cresciuto nei quartieri malfamati della città dell’Illinois e per nulla nuovo a questo tipo di situazioni, si è offerto di pagare i funerali del bambino.

Questo è sicuramente un gesto di grandissima generosità che fa molto onore a Derrick, campione dentro e fuori dal campo.

 

Alessandro Assad

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...