Ultras di 14 anni muore in Bolivia!

San Jose

Il calcio in Sud America è decisamente un affare di stato, e la vicenda che riguarda i tifosi del San Jose e della sua torcida, La Temible, non fa eccezione. Se ci aggiungiamo poi, che si stava giocando una partita di Coppa Libertadores, contro il Corinthias di Paulinho e Pato, si può di ben immaginare il clima rovente, anzi da girone infernale.

E così per gioco o per rivalità, in quella che doveva essere una festa per il calcio boliviano, si giocava infatti a Cochabamba, una delle città più popolose di quella aspra regione, e l’arrivo dei campioni del mondo per club in quello stadio, il Jesus Bermudez era vista come un’occasione unica per migliaia di tifoso.

Non lo è stato per questo ragazzino di 14 anni, di cui la polizia non ha fornito per ora il nome, che si è trovato colpito all’occhio da un oggetto metallico a forma cilindrica, presumibilmente una bandiera, lanciata dal settore ospiti dello stadio durante il primo tempo. Per evitare la “caccia al corintiano” che si è creata alla fine della partita i tifosi e i giornalisti brasiliani sono stati per buona parte della serata rinchiusi nello stadio in attesa di poter uscire in tranquillità.

torcida san jose

Per il caso sono comunque già agli arresti 12 tifosi del Corinthias, e la polizia boliviana è già in possesso di filmati e fotografie che avrebbero immortalato la nefandezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...