Via l’allenatore, in panchina ci va il presidente!

juvenilia

Ha del clamoroso quello che è successo a Reggio Emilia. Il presidente della squadra femminile della città esonera l’allenatore e prende il suo posto sulla panchina.
Una mossa probabilmente da sempre sognata da presidenti/proprietari di squadre di calcio come Zamparini del Palermo, Berlusconi del Milan o Cellino del Cagliari. A Reggio Emilia, invece, è diventata realtà.
Come detto Roberto Vecchi, presidente del Basket Juvenilia (che milita nel campionato di Serie B femminile), ha esonerato Luca Bertozzi, giovane allenatore su cui la squadra reggiana aveva puntato forte. Una decisione maturata non tanto per la mancanza di risultati, ma soprattutto per cercare di dare nuova linfa alle giovani ragazze reggiana della prima squadra, in cui la società ha investito e crede fortemente.
Il giovane allenatore rimane comunque al timone del settore giovanile: il lavoro iniziato negli scorsi anni con le giovani cestiste continua a migliorare giorno dopo giorno e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

vecchi

Il presidente/allenatore Roberto Vecchi spiega così i motivi della sua scelta: Data la situazione era ormai inevitabile questa scelta. Durante gli allenamenti e anche in partita, le ragazze non mostravano la serenità necessaria per affrontare al meglio gli impegni ed era chiaro che era venuta a mancare la voglia di lottare tutti insieme come squadra,
Come detto, i problemi erano solo con la prima squadra, nel settore giovanile le cose vanno benissimo. Questo è il primo avvicendamento a stagione in corso per il Basket Juvenilia. I cambi di panchina credo che siano una sconfitta per tutti, dalle giocatrici, alla Società agli allenatori”.

Già dalla prima partita, sembra che le cose siano cambiate, visto che le ragazze reggiane per poco non hanno portato a casa i 2 punti contro la molto più quotata Basket Cervia.
Staremo, quindi, a vedere se il clamoroso cambio di panchina porterà la squadra reggiana alla salvezza, visto che momentaneamente occupa la penultima posizione in classifica.

Alessandro Assad

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...