Stars & Stripes: RG3 meglio di Peyton Manning?

Sono bastati pochi mesi a Robert Griffin III per diventare il numero uno della NFL, surclassando campioni del calibro di Peyton Manning, Aaron Rodgers e Tom Brady. Non per le sue prestazioni sul campo però: non ha battuto nessun record, almeno per ora, ma ha superato tutti i suoi colleghi nella classifica annuale delle magliette più vendute.

RG3

La seconda scelta assoluta dei Washington Redskins nell’ultimo Draft ha infatti sorpassato nell’ultima settimana proprio Peyton Manning, l’unico giocatore nella storia della NFL eletto MVP per ben quattro volte in carriera. Nonostante la franchigia della capitale abbia attualmente un record perdente di 5-6, lo stile tanto spettacolare quanto efficace di RG3 ha fatto breccia nel cuore di tifosi e appassionati, tanto da meritarsi la leadership in questa particolare classifica di vendite.

Come già anticipato, la piazza d’onore appartiene a Peyton Manning, quarterback degli Indianapolis Colts per 14 stagioni, passato però questa primavera ai Denver Broncos in seguito ad un anno d’assenza causata da un bruttissimo infortunio al collo. Dopo un inizio leggermente stentato, il nativo di New Orleans sta dimostrando a tutti, front office dei Colts compreso, che la classe non ha età, mettendo insieme una stagione da favola che potrebbe portargli il quinto titolo di MVP e magari il secondo Super Bowl.

PManning

Chiude il podio Aaron Rodgers, stella dei Green Bay Packers, nonché MVP dello scorso anno. Dopo l’ultima incredibile stagione, durante la quale ha riscritto diversi record, quest’anno il quarterback californiano sta incontrando qualche difficoltà in più, anche a causa dei parecchi infortuni che hanno colpito diversi dei suoi compagni d’attacco. Nonostante questi problemi resta uno dei giocatori più letali e rispettati della lega: quindi non sorprende che l’idolo della Packer Nation sia così in alto in questa classifica.

Le tre posizioni seguenti sono occupate da altri tre quarterback: due super-veterani come Tom Brady ed Eli Manning (che si sono giocati l’ultimo Super Bowl) e un giovane debuttante che spera di emulare le gesta dei due sopracitati, ovvero Andrew Luck. Chiamato alla difficilissima sfida di colmare il vuoto lasciato da Peyton Manning, la prima scelta assoluta ha riportato entusiasmo ai Colts, passati da peggior squadra della passata stagione a playoff contender in pochissimi mesi. Quel che basta per renderlo già uno dei giocatori più popolari della NFL.

Andrew Luck

In settima posizione appare il primo “non-quarterback” della lista, ovvero Victor Cruz, ricevitore dei New York Giants e autentico idolo della comunità ispanica statunitense. Scendendo di una piazza si trova un altro quarterback, ma sempre di una squadra newyorkese: Tim Tebow, passato ai New York Jets dai Denver Broncos in seguito alla firma di Manning per la franchigia del Colorado. Le ultime posizioni della Top Ten sono occupate da due difensori: la safety dei Pittsburgh Steelers Troy Polamalu e il linebacker dei San Francisco 49ers Patrick Willis.

Alberto Garilli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...