La favola di Doukara: dalla serie D al Catania

È alto un metro e 93 centimetri e ha solo 21 anni. Nato a Meudon, in Francia da genitori senegalesi, Souleymane Doukara è di professione calciatore, attaccante nello specifico e da questa estate sta vivendo un sogno. Si perché le favole a volte accadono e Doukara con l’esordio da titolare nel suo Catania sabato scorso nell’anticipo delle 18 allo stadio ‘Is Arenas’ contro il Cagliari, la sta vivendo a pieno titolo.

Doukara ha iniziato a giocare a calcio in Italia nel Rovigo, prima nella seconda divisione della Lega Pro nel 2008 e poi in serie D, l’anno successivo. Ancora giovanissimo riesce già a ritagliarsi il suo spazio e al termine di due stagioni e mezzo con 76 presenze mette a segno 11 reti. Nel 2011 a Rovigo, calcisticamente parlando, succede il finimondo. Il presidente non paga i giocatori, la società fallisce, la squadra si sfalda e ‘Douk’, cosi come lo chiamavano affettuosamente i tifosi nel capoluogo del Polesine, decide di trasferirsi alla Vibonese, salendo di categoria. L’attaccante, a Vibo Valentia, si presenta simpaticamente con questa frase: “Mi sono trasferito qui perche il mister mi ha fortemente voluto e perché ho fatto tre stagioni al nord dove faceva sempre freddo. Qui si sta meglio”. Quell’anno giocò 37 partite mettendo a segno 13 reti. Un buon bottino per un ragazzo di 20 anni. Nell’estate appena trascorsa arriva l’offerta dal Catania. ‘Douk’ quasi non ci crede e accetta ad occhi chiusi. Il 16 settembre debutta qualche minuto contro la Fiorentina.

Da quel giorno per lui già 4 presenze nella massima serie e sabato scorso mister Maran lo ha lanciato dal primo minuto contro il Cagliari. La pagella della Gazzetta dello Sport è positiva. Molto positiva. Il suo Catania pareggia in trasferta. Lui non ha occasioni di rilievo ma fa sponde e gioco sporco là davanti e porta a casa un 6,5. Non male per un esordiente come ‘Douk’. Sicuramente avrà altre occasioni per mettersi in luce e chissà che presto non arrivi anche il primo gol in serie A. In bocca al lupo per il futuro ‘Douk’! Dalla D alla A in una stagione e mezzo.

Pietro Veronese

Annunci

One thought on “La favola di Doukara: dalla serie D al Catania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...