Un diavolo per capello – Mike Tyson

Qui un vero diavolo per capello non c’è. Il nostro atleta in questione da anni, infatti, è rasato. Ma anche lui, comunque, merita di essere inserito in questa rubrica, che raccoglie tutti gli sportivi più eccentrici e strani di sempre.
Il suo tatuaggio, il suo modo di porsi e il suo stile di vita fanno di Iron Mike, un protagonista piuttosto valido per la rubrica “Un diavolo per capello”.

Micheal Gerald Tyson, o più semplicemente Mike Tyson, è stato sicuramente uno dei pugili più forti di tutti i tempi. Rinominato Iron Mike, Tyson era una vera macchina da guerra, capace di vincere 50 incontri sui 58 disputati in carriera, di cui 44 KO dell’avversario. E’ stato inoltre Campione del Mondo dei pesi massimi 2 volte. La prima dal 22 novembre 1986 all’11 febbraio 1990. La seconda dal 16 marzo 1996 al 9 novembre 1996.

Alla fine del ’91, Mike, viene accusato di stupro e viene così arrestato. In carcere rimarrà dal ’92 al ’95. In quegli anni, dietro le sbarre, il campione si converte all’islam, cambiando il suo nome in Malik Abdul Aziz.
Ma Tyson viene ricordato da tutti come il cannibale. Questo nome gli fu assegnato dopo il match con Holyfield, nel 1997, in cui Iron Mike, stacco l’orecchio dell’avversario con un morso deciso. Visto l’accaduto, senza precedenti nella storia della boxe, a Mike fu’ ritirata la licenza di pugile per un anno.

 

Ritiratosi nel 2003, dopo aver dichiarato bancarotta, Tyson si dà anche al cinema. Tra i fil più famosi: Una notte da leoni, Una notte da leoni 2, Rocky Balboa, Scary Movie 4, Tyson, Crocodile Dundee 3. 
Lo storico agente di Mike fu’ Don King, storico promotore di incontri. Anche lui meriterebbe una puntata di Un diavolo per capello, vista la pettinatura.

 

Mike, col suo vistoso tatuaggio tribale sul volto, ha avuto una vita piena: 8 figli, 3 arresti, svariate donne, 300 milioni di dollari guadagnati e sperperati. Fin dall’infanzia, Mike, adorava i piccioni, tanto che all’età di 10 anni li allevava sul tetto di un edificio abbandonato.

 

Alessandro Assad

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...