Arrivederci Miki Roqué

Se ne va una giovane promessa del calcio, e quando succede tutto il mondo sportivo si ferma. Roqué talentuoso difensore del Betis Siviglia aveva un brutto male e lo sapeva, tutti in Spagna, calciatori, giornalisti, addetti ai lavori e persone comuni speravano in una sua miracolosa guarigione ma così non è stato.

A soli 23 Miki Roqué è stato stroncato da un tumore osseo in un clinica di Barcellona. La morte di uno sportivo fa sempre eco, ma la sua è passata giustamente in silenzio, anonima come tanti altri casi di persone comuni.

La cosa strana è vedere un giovane campione, che aveva pure debuttato con il Liverpool in Champions League a soli 19 anni, morire così per un malore che non lascia scampo a nessuno, non guarda ne talento e ne tantomeno il portafoglio.

Ora i campioni della nazionale spagnola impegnata in Polonia lo ricordano affettuosamente, come ad esempio Sergio Ramos che tramite twitter ha scritto: ” ho appreso la notizia della morte di Miki Roqué. Senza Parole. Il mondo del calcio e le persone che ti volevano bene non ti dimenticheranno mai.”

Filippo Mancini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...