NBA Finals, che il duello abbia inizio!

Finalmente ci siamo! A distanza di un anno ricomincia la serie finale NBA. L’anno scorso lo scontro era tra Dallas e Miami, tra i Big3 e Dirk Nowitzki. Quest’anno a giocarsi l’anello ci saranno ancora i  Miami Heat, che affronteranno i Thunders di Oklahoma City.

Kevin Durant vs LeBron James, si potrebbe azzardare. Il miglior realizzatore della Lega contro l’MVP della stagione. Un duello che non avveniva dal 1997, quando si scontrarono Micheal Jordan e Karl Malone.

Chi vince sarà il numero uno al mondo?

LeBron dice:

Francamente non mi interessa, cerco di essere il migliore ogni volta che scendo in campo, non posso preoccuparmi degli altri. Sono più sereno stavolta, sono tornato a divertirmi giocando a basket, mentre un anno fa cercavo di dimostrare a tutti che si sbagliavano sul mio conto. Nel 2007 invece ero giovane e inesperto e i Cavs erano decisamente inferiori agli Spurs. Comunque vada a finire non avrò rimpianti, sapendo di aver fatto il possibile per vincere.

E Durant:

E’ Oklahoma City contro Miami: un singolo giocatore non può decidere la serie. Capisco che sia un matchup molto sexy per i media, ma io non leggo i giornali, in questi giorni sto lontano da Twitter, so solo quello che mi dite voi qui in conferenza stampa.

Questa sfida è  sicuramente molto di più di un LeBron/Durant. Da una parte i tanto di discussi Miami Heat, che possono contare sui loro Big3 (James, Wade e Bosh), e dall’altra una squadra di “giovanotti” senza paure che, oltre al già citato Durant, contano su Westbrook e Harden. Ma non sarà un 3 contro 3, perchè sono tanti i comprimari affamati: dallo stoppatore Ibaka al tiratore Miller, dal vecchietto terribile Fisher al saltatore Chalmers, dal difensivamente tosto Safolosha al veterano Battier, senza dimenticare i vari Haslem, Perkins e via dicendo.

Quello che è certo è che quelli con la pressione maggiore addosso sono senz’altro gli Heat e in particolar modo LeBron. Infatti, la compagine della Florida era stata costruita per vincere e convincere, ma già lo scorso anno fallì l’obiettivo del titolo. Per il prescelto (sulla schiena ha infatti tatuata la scritta “The Chosen One”) questa è la terza finale, e fallire anche questa, lo renderebbe ancora di più il bersaglio preferito delle critiche della stampa e non solo.

I ragazzi terribili dei Thunders hanno dominato l’intera stagione, rimanendo sempre costanti nei risultati, a differenza degli Heat. Per la città di Oklhoma è una prima volta. Infatti, mai prima d’ora aveva ospitato le NBA Finals. La franchigia che si trasferì qui da Seattle, ha già vinto l’anello nel lontano ’79, mentre Miami l’ha vinto più recentemente, nel 2006, guidata da Wade e O’Neal.

Lo spettacolo delle Finals comincerà stanotte e terrà sicuramente svegli moltissimi appassionati di tutto il mondo. La prima squadra a vincere 4 partite nella serie si porterà a casa il tanto sognato anello. Sarà la volta buona per LeBron? O vinceranno i ragazzi terribili degli OKC?

Buon divertimento e buone Finals a tutti i fans nottambuli!

 

Alessandro Assad

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...